Navigation

ATA: 10'000 cartoline alla Leuthard contro aumenti nei trasporti

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2011 - 12:16
(Keystone-ATS)

Per protestare contro i progettati aumenti nel trasporto pubblico l'Associazione Traffico e Ambiente (ATA) ha consegnato oggi 10'633 cartoline postali alla ministra dei trasporti Doris Leuthard.

L'Unione dei trasporti pubblici e le Ferrovie federali si sono accordate ieri con Mister Prezzi per un aumento medio delle tariffe dell'1,2%, che va a colpire soprattutto i possessori di abbonamenti generali, ma da qui al 2018 il prezzo dei biglietti dovrebbe aumentare ogni anno del 3%, rileva l'ATA in un comunicato.

L'associazione promette di non starsene con le braccia conserte, tanto più che il Consiglio federale è intenzionato a rendere più caro il trasporto ferroviario, per finanziarne l'ampliamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?