Navigation

Australia: Federer e Nadal si affrontano per vittime inondazioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2011 - 20:59
(Keystone-ATS)

MELBOURNE - Lo svizzero Roger Federer e lo spagnolo Rafael Nadal saranno protagonisti domenica a Melbourne di un'esibizione benefica per trovare fondi per le vittime delle inondazioni in Australia. Federer che già lo scorso anno promosse un evento simile a favore dalle vittime del terremoto di Haiti, si è fatto di nuovo promotore di un torneo che si terrà al Melbourne Park, sede a partire da lunedì del primo Grand Slam dell'anno, l'Open d'Australia.
Oltre ai due migliori del ranking mondiale maschile, ci saranno anche la belga Kim Clijsters, i giocatori australiani Samantha Stosur e Lleyton Hewitt, il serbo Novak Djokovic e l'ex tennista australiano Pat Rafter, capitano di Coppa Davis del suo paese e nato nella regione del Queensland, una delle più colpite dalle inondazioni.
"Come molti altri grandi giocatori mi hanno commosso le devastazioni causate dalle inondazioni in Australia", ha detto Federer, testa di serie numero due nel primo Grand Slam dell'anno, dove difende titolo. "Semplicemente vogliamo fare qualcosa per aiutare queste persone a riprendersi, sappiamo che ci sono migliaia di australiani che sono in serie difficoltà a causa di questo disastro", ha aggiunto lo svizzero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?