Navigation

Banca centrale europea: lascia tassi invariati all'1%

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2010 - 14:11
(Keystone-ATS)

FRANCOFORTE - La Banca centrale europea (BcE) ha lasciato invariato all'1% il tasso di riferimento principale in Eurolandia, come ampiamente previsto dal mercato. il decimo mese consecutivo che la Bce lascia i tassi invariati. Il Consiglio direttivo ha anche deciso oggi di mantenere invariati il tasso sui depositi allo 0,25% e quello marginale all'1,75%.
Anche la Banca d'Inghilterra ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse al minimo storico dello 0,5%: una decisione in linea con le attese del mercato. L'istituto centrale britannico ha anche riconfermato a 200 miliardi di sterline il piano di acquisto di titoli di stato creato per sostenere l'economia del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.