Navigation

Banche: Usa, fallisce 125esimo istituto da inizio 2010

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2010 - 12:50
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Sono arrivate a 125 le banche fallite da inizio anno negli Stati Uniti contro le 140 dell'intero 2009. Secondo quanto informa Bloomberg, questa settimana sono sei gli istituti di credito a essere collassati con un costo, per l'agenzia Federale di garanzia dei depositi (Fdic), di 347,6 milioni di dollari.
Tre delle banche sono state acquisite dall'istituto di credito della Georgia Community and Southern Bank. Alla fine del secondo trimestre la lista delle banche con problemi iscritta nei registri della Fdic contava 829 istituti di credito, per un totale di attività di 403 miliardi di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?