Navigation

Basilea: in 400 dimostrano con violenza per "spazi liberi"

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2014 - 11:02
(Keystone-ATS)

Circa 400 persone sono scese in pazza ieri sera verso le 21.00 a Basilea per chiedere "più spazi liberi", ha indicato nella notte in un comunicato il Dipartimento cantonale della giustizia e della sicurezza, precisando che i dimostranti hanno compiuto atti di vandalismo danneggiando tra l'altro una vettura della polizia. Questa ha proceduto al controllo di nove persone e ne ha poste due in stato di fermo. La manifestazione non era stata autorizzata.

Percorrendo le vie della città i dimostranti hanno imbrattato le facciate delle case con spray di vernice e incollato ai muri manifesti. Alcuni facinorosi hanno frantumato il vetro posteriore di un'auto della polizia senza le insegne delle forze dell'ordine. La pattuglia che era a bordo ha potuto mettersi in salvo in tempo. La manifestazione si è sciolta verso l'1.30.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?