MILANO - Prosegue in calo la seduta sui listini azionari del Vecchio Continente mentre Oltreoceano Wall Street si muove in terreno negativo. I timori per la crisi del debito, con Portogallo e Spagna sotto osservazione, si riflettono sul calo dei bancari.
Banco Espirito Santo cede il 5,77%, Banco Comercial Portugues il 3,52%, Banco Espanol il 3,30%. Pesanti i titoli degli istituti greci con Efg Ergastas in ribasso del 6,94%, National Bank of Greece del 5,30 per cento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.