Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Avvio con segno più stamane alla Borsa svizzera. A fronte di dati asiatici leggermente favorevoli, i "futures" sulle azioni americane indicano una flessione, hanno osservato gli operatori. Alle 09.15 circa il listino principale segna 6612,42 punti, in crescita dello 0,52%. L'indice allargato SPI è a quota 5921,82 (+0,32%).
Wall Street ieri è rimasta chiusa per festività. Nel pomeriggio negli USA saranno diffusi diversi dati congiunturali americani. La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi con il Nikkei in rialzo dello 0,15% a 10.518,98 punti, grazie allo slancio dei titoli hi-tech, nonostante l'inatteso rialzo dello yen registrato nel corso della mattinata contro dollaro ed euro.
Apertura in rialzo anche a Londra. L'indice Ftse-100 sale dello 0,39% a 6008,8 punti. A Milano il Ftse Mib è in progresso dello 0,47% a 21.444 e il Ftse All Share dello 0,43% a 22.122 punti. La Borsa di Francoforte ha aperto in positivo con l'indice Dax in aumento dello 0,32% a 7100,48 punti. A Parigi l'indice Cac 40 è in crescita dello 0,20% a 3987,02 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS