Navigation

Borsa svizzera: chiude in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2010 - 17:44
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Chiusura in lieve rialzo per la borsa svizzera. L'indice dei valori guida SMI ha terminato a 6566,17 punti (+0,09% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI ha guadagnato lo 0,10% a 5879,47 punti.
Per tutta la seduta il mercato ha proceduto con cautela, con i valori finanziari frenati dalle incertezze che permangono sull'eurozona: prima di esporsi gli operatori attendono i risultati del vertice in corso a Bruxelles, che dovrebbe stabilire i meccanismi per risolvere a lungo termine i problemi di rifinanziamento degli stati membri. Diversi dati macroeconomici americani - fra cui l'indice Fed di Filadelfia ai massimi dal 2005 - non hanno permesso alle piazze europee di abbandonare la generale letargia, tanto più che anche Wall Street si è rivelata fiacca nel pomeriggio.
Sul fronte interno la decisione della Banca nazionale svizzera sui tassi era ampiamente attesa e i commenti sulla situazione congiunturale non hanno mosso i corsi. Per quanto riguarda i singoli titoli hanno trainato il gruppo Nestlé (+0,81% a 55,95 franchi) e Novartis (+0,98% a 56,80 franchi), mentre meno tonico è apparso il terzo difensivo di peso, Roche (-0,85% a 140,00 franchi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.