Navigation

Borsa svizzera: chiusura in negativo, SMI -1,38%

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2011 - 18:15
(Keystone-ATS)

Giornata in negativo oggi per la Borsa svizzera che è risalita al di sopra della linea di demarcazione solo temporaneamente all'inizio della mattinata. L'indice dei valori guida SMI ha chiuso in calo dell'1,38% a 5708,79 punti, quello allargato SPI in perdita dell'1,31% a 5184,81 punti.

L'attenzione era oggi rivolta su UBS (-0,27% a 11,11 franchi), che ha annunciato un utile trimestrale di 1,018 miliardi di franchi nonostante la perdita di 1,85 miliardi subita a causa delle transazioni non autorizzate effettuate da un trader a Londra, e su Novartis che lascia sul terreno oltre il 3% (-3,28% a 50,10 franchi). Il gruppo farmaceutico basilese, che nel periodo luglio-settembre ha registrato un utile netto in crescita del 7% a 2,49 miliardi di dollari (2,2 miliardi di franchi), ha comunicato che prevede di cancellare 2000 posti di lavoro, soprattutto in Svizzera e negli Stati Uniti, in seguito a un programma di compressione dei costi. In particolare intende chiudere il sito di Prangins (VD), nei pressi di Nyon che occupa 320 persone e sopprimere 760 impieghi a Basilea.

In negativo hanno chiuso anche gli altri due pesi massimi difensivi: Nestlé è sceso dello 0,87% (a 51 franchi) e Roche dell'1,40% (a 141,20 franchi).

Quanto ai titoli bancari, oltre a UBS, risultano in perdita anche Julius Bär (-1,99% a 34,44 franchi) e Cs Group (-1,30% a 24,32 franchi).

In netto calo hanno chiuso anche Swisscom (-3,10% a 359 franchi) e Holcim (-2,13% a 55,20 franchi).

Solo tre blue chip hanno registrato incrementi: Transocean, che con un aumento dell'1,19% a 49,50 franchi, ha segnato i maggiori guadagni, Givaudan (+0,38% a 796,50 franchi) e Actelion (+0,31% a 32,02 franchi).

Sul listino allargato l'azione di Valora ha registrato oggi un tracollo alla Borsa svizzera: il titolo ha chiuso in ribasso del 17,56% a 192 franchi. Ieri dopo la chiusura dei mercati, il gruppo attivo ha lanciato un avvertimento sugli utili.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?