Navigation

Borsa svizzera: i guadagni si sono assottigliati

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2011 - 15:56
(Keystone-ATS)

I guadagni si sono assottigliati nel primo pomeriggio alla Borsa svizzera. Alle 15.05 circa l'indice SMI dei titoli guida segna 6503,58 punti, in aumento dello 0,12%. L'indice complessivo SPI è a quota 5899,40 (+0,15%). Le piazze europee hanno registrato una frenata con il ritorno di forti tensioni sui titoli di Stato greci.

Avanzano i bancari UBS, in crescita dello 0,89%, e Julius Bär (+0,75%), mentre il Credit Suisse ha invertito tendenza e scende leggermente (-0,12%). Fra gli assicurativi, in chiara crescita stamane, Zurich Financial sale dello 0,08%, mentre Swiss Re perde lo 0,09%.

Fra i valori difensivi di peso, Nestlé continua a sostenere il listino, guadagnando lo 0,77%. Roche è in calo marginale (-0,08%) e Novartis lascia sul terreno lo 0,67%.

Flessione per Richemont (-0,64%), dopo i forti guadagni di ieri. Lo stesso vale per Swatch Group (-0,85%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.