Navigation

Borsa svizzera: in crescita anche nel primo pomeriggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 luglio 2011 - 15:22
(Keystone-ATS)

I guadagni alla Borsa svizzera si sono accentuati nel pomeriggio. Verso le 15.15 il listino principale SMI segna 5947,35 punti, in aumento dello 0,86%. L'indice complessivo SPI è a quota 5451,97 (+0,90%). Vi sono segnali che si sta andando verso un compresso negli USA sull'aumento della soglia dell'indebitamento, hanno osservato gli operatori. In Europa si è in attesa del vertice sugli aiuti alla Grecia, convocato per domani.

Il mercato è sostenuto da dati aziendali americani positivi. Dopo IBM, ieri è stata Apple a sorprendere gli investitori con eccellenti risultati, che si sono aggiunti a dati favorevoli del mercato immobiliare americano. Nel frattempo i 'futures' sui titoli USA segnalano un'apertura positiva a New York. Sulla piazza elvetica novità sono in programma domani, con i bilanci semestrali di Roche, ABB, Actelion e Sulzer.

Il comparto informatico americano ha dato fiato a Logitech (+4,08%) e Kudelski (+2,90%). Oggi il leader delle periferiche per computer ha annunciato l'acquisizione la società italiana Mirial, azienda con sede a Milano specializzata nelle soluzioni mobili e personalizzate nel settore delle videoconferenze. Non sono stati forniti dettagli finanziari della transazione.

Quanto alle blue chip, recupero per Credit Suisse (+3,39%), dopo le recenti perdite. Ieri il titolo aveva subito un ribasso del 2,33% sulla scia dei risultati deludenti della banca americana Goldman Sachs. L'UBS ha accelerato rispetto a stamane e sale del 3,30%; lo stesso vale per la Julius Bär (+2,91%). Fra gli assicurativi, recupero per Swiss Re, passata in positivo (+1,21%), e conferma per Zurich Financial in aumento dell'1,51%.

Sotto tono i titoli difensivi di peso, con Novartis scesa sotto la parità (-0,10%), Nestlé che avanza dello 0,39% e Roche dello 0,65%. Tra i valori più sensibili ai cicli congiunturali, ABB guadagna l'1,23%. Positivi anche Adecco (+0,71%) e Holcim (+0,99%). Quanto ai titoli del lusso, Richemont perde un po' di terreno rispetto a stamane (+0,96%), Swatch Group sale dell'1,38%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?