Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Apertura all'insegna della stabilità oggi per la borsa svizzera. Verso le 09.25, l'indice dei titoli guida SMI scendeva dello 0,02% a 6424,18 punti. Sul listino allargato, l'SPI cedeva lo 0,04% a 5660,48 punti.
Avvio negativo a Milano: il primo indice Ftse Mib segna una perdita dello 0,60% a 20.732 punti, l'Ftse It All-Share un calo dello 0,56% a quota 21.279. La borsa di Parigi ha aperto con un calo dello 0,51% a 3.703,02 punti. Partenza negativa anche per Londra, col Ftse-100 che cede lo 0,19% a 5.483,78 punti. A Francoforte, il DAX cedeva lo 0,12% a 6214 punti.
La borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in crescita dell'1,55%, beneficiando della revisione al rialzo del Pil di aprile-giugno (da +0,4% a -1,5% annualizzato, da +0,1% a +0,4% su base trimestrale) e della frenata dello yen contro il dollaro, risalito fino a oltre 84,20. L'indice Nikkei si è attestato a 9.239,17 punti.
Wall Street ha chiuso ieri sera in positivo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,27% assestandosi a 10.415,24 punti. Il Nasdaq è salito dello 0,33% a 2.236,20 punti. Positivo anche lo S & P 500, cresciuto dello 0,48% a 1.104,18 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS