Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - È proseguito per tutta la mattinata l'andamento positivo della Borsa svizzera. I volumi di scambio rimangono contenuti, nell'attesa di alcuni dati macro provenienti dagli Stati Uniti. Verso le 11.20, l'indice dei titoli guida SMI saliva dello 0,33% a 6894,38 punti e l'indice allargato SPI avanzava dello 0,39% a 6023,74 punti.
Tra i bancari, in evidenza ieri, UBS aumenta dello 0,35% e Julius Baer dello 0,50%. In perdita dello 0,73% invece il Credit Suisse. Per i titoli assicurativi, Swiss Life cresce dell'1,31% dopo la presentazione del risultato 2009 di ieri chiusosi in zona utili. ZFS avanza dello 0,22% e Swiss Re dello 0,97%.
Tra i pesi massimi, Nestlé diminuisce dello 0,19%. Novartis guadagna lo 0,70% e Roche lo 0,12%.
Particolarmente ricercati Swatch - che cresce del 2,21% - e Richemont (+2,16%). Tra i ciclici, ABB avanza dello 0,70% e Holcim dell'1,35%.
Sul mercato allargato, Emmi mette a segno un +0,90%. Nel 2009, il principale gruppo lattiero-caseario svizzero ha ottenuto un utile di 75,3 milioni di franchi, in crescita del 28,3% rispetto al 2008. Per gli osservatori le prospettive di questa azienda sono promettenti. Il risultato è superiore alle attese.
Valora avanza del 6,87%. Il gruppo commerciale bernese ha realizzato lo scorso anno un utile di 54,9 milioni di franchi, in aumento di circa il 40% rispetto all'esercizio precedente. Anche in questo caso l'utile è superiore alle stime degli analisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS