Navigation

Campagna contro la violenza esercitata sulle donne

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2010 - 11:54
(Keystone-ATS)

BERNA - Nelle grandi città della Svizzera tedesca sarà promossa, da giovedì prossimo, la campagna "16 giorni contro la violenza nei confronti delle donne"". Fino al 10 dicembre, giornata dei diritti umani, sono in programma una cinquantina di manifestazioni.
Secondo le organizzatrici, la ricorrenza dei diritti umani permette di aprire gli occhi sulla violenza esercitata contro le donne, che rappresenta la violazione più diffusa dei diritti umani. La violenza è anche una delle principali cause di morte per le donne in età fra i 15 e i 44 anni, ha precisato l'ex consigliera nazionale dei Verdi Cécile Bühlmann.
La Svizzera partecipa per la terza volta a questa campagna internazionale, lanciata nel 1991. La manifestazione elvetica è gestita da un servizio svizzero tedesco, il "christlicher Friedensdienst", ha precisato Cécile Bühlmann.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?