Navigation

Canada: elezioni: vincono conservatori,Harper resta premier

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2011 - 09:16
(Keystone-ATS)

Il primo ministro canadese uscente, il conservatore Stephen Harper, è stato confermato alla guida del governo dopo che il suo partito ha conseguito la maggioranza dei seggi alla Camera nel corso di elezioni legislative anticipate. Secondo le proiezioni dei canali televisivi, i conservatori di Harper otterranno 165 dei 308 seggi della Camera dei Comuni.

I conservatori ritrovano la maggioranza in parlamento dopo aver guidato governi di minoranza dopo le elezioni del 2006 e del 2008.

Il Nuovo Partito Democratico (NPD), di sinistra, ha confermato la sua avanzata storica anticipata dai sondaggi, diventando la principale forza di opposizione: è dato vincente in 106 circoscrizioni, circa il triplo dei 36 seggi che aveva nella precedente legislazione.

La crescita dell'NPD, guidato dal carismatico Jack Layton, è avvenuta principalmente ai danni dei liberali e degli indipendentisti del Bloc Quebecois.

Quest'ultimo è crollato da 47 a soli 4 seggi (dati provvisori). Il leader del Bloc, Gilles Duceppe, ha perso il suo seggio e ha annunciato le sue dimissioni dalla guida del partito.

Nel parlamento canadese entra per la prima la leader del partito verde Elizabeth May, 56 anni, uscita dal Partito liberale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.