Navigation

Caso Murdoch: altri due arresti

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2011 - 21:42
(Keystone-ATS)

Un agente della Metropolitan police londinese e un ex reporter del 'News of the World' sono stati arrestati nell'ambito delle inchiesta sulle intercettazioni illegali messe in atto dal domenicale britannico del gruppo Murdoch, che ha causa dello scandalo ha terminato le pubblicazioni.

Secondo la BBC, il poliziotto, di 51 anni, è stato dichiarato in arresto ieri con l'accusa di avere fatto filtrare informazioni riservate sulle indagini. Come gli altri arrestati nel corso dell'inchiesta gli è stata concessa la libertà su cauzione ma è stato sospeso dal servizio.

L'altro arrestato e Dan Evans, un giornalista di 35 anni che ha lavorato come reporter al News of The World. Convocato oggi in una stazione di polizia di Londra, gli è stato notificato il provvedimento ma è stato rimesso in libertà su cauzione dopo essere stato interrogato. Il reato contestato a Evans è quello di ricorso illegittimo a intercettazioni telefoniche. Sono in totale 14 le persone dichiarate in arresto da quando è esploso lo scandalo senza precedenti che sta facendo tremare l'impero mediatico del magnate australiano Rupert Murdoch.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?