Navigation

Centro di Atene un campo di battaglia

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 ottobre 2011 - 16:04
(Keystone-ATS)

Oltre alla centralissima piazza Syntagma, dove da alcune ore sono radunati oltre 50.000 manifestanti e sono in corso scontri tra giovani incappucciati e le forze dell'ordine, anche le strade di accesso alla piazza sono ridotte a un campo di battaglia.

Cassonetti delle immondizie dati alla fiamme, vetrine di negozi infrante e segnali stradali divelti. Il tutto è avvolto da una fitta nube di acre gas lacrimogeno. Lo riferisce la corrispondente della Tv privata Skai in collegamento in diretta.

Una cinquantina di agenti in tenuta anti-sommossa si sono schierati a protezione del monumento al milite ignoto - che sorge sul lato frontale del Parlamento - sotto un nutrito lancio di pietre scagliate da decine di giovani incappucciati e muniti di maschere anti-gas. Su una strada laterale, altri agenti hanno lanciato una carica contro altri giovani vestiti di nero e anche loro con i volti coperti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?