Navigation

CF: motivazione funzionari in leggero calo, rapporto

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 giugno 2011 - 15:59
(Keystone-ATS)

La motivazione dei dipendenti della Confederazione è in leggero calo, in particolare tra i collaboratori francofoni. È quanto emerge dall'inchiesta 2011 sul personale dell'amministrazione federale, di cui il Consiglio federale ha preso oggi atto.

La mancanza di motivazione ha raggiunto nel 2010 2,9 punti (su 6), contro 2,8 nel 2009 e nel 2008. Secondo l'Ufficio del personale, ciò si spiega in parte con il miglioramento del contesto economico che spinge molti funzionari a valutare la possibilità di trovare un nuovo lavoro al di fiori dall'amministrazione.

Per mantenere alta la motivazione, il rapporto consiglia di creare prospettive professionali, di migliorare la coesione e di promuovere lo scambio di esperienze e di conoscenze con altre unità amministrative. Va anche rafforzata la possibilità di prendere iniziative, di presentare idee e di influire sulle decisioni.

L'Ufficio del personale analizzerà ora in dettaglio il rapporto. Se necessario proporrà in seguito al governo misure da prendere per l'insieme del personale dell'amministrazione. Dal canto loro, i vari dipartimenti e unità amministrative elaboreranno misure specifiche al loro interno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?