Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - In Svizzera ci saranno presto due nuovi casinò: uno nella città di Zurigo e l'altro nella regione di Neuchâtel. Lo ha comunicato oggi il Consiglio federale prendendo atto del rapporto della Commissione federale delle case da gioco (CFCG).
Rispetto all'ultimo rapporto pubblicato nel 2006, la situazione economica dei casinò è migliorata, anche se recentemente si è registrato un leggero calo. In base a tali dati, il governo ha deciso di mettere a concorso nuove concessioni per case da gioco nelle regioni in cui vi è ancora un potenziale di sviluppo. A Zurigo verrà aperto un casinò di tipo A. Quello nel canton Neuchâtel sarà di tipo B.
Nei prossimi mesi sarà avviata la procedura per il rilascio delle concessioni. Saranno allora presentati in modo più dettagliato i criteri che dovranno adempiere i richiedenti.
Grazie alle nuove case da gioco il gettito fiscale della Confederazione, ossia dell'AVS, dovrebbe aumentare leggermente, aggiunge il Consiglio federale.
Il governo ha inoltre deciso di mantenere l'attuale distinzione tra case da gioco A e B. Per quest'ultimi si prevede però di aumentare da 150 a 250 il numero massimo di apparecchi automatici per i giochi d'azzardo, di innalzare l'importo massimo dei jackpot a 200'000 franchi e di abolire la limitazione a un solo sistema di jackpot.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS