Navigation

Chiuso nel pomeriggio il Vertice della Francofonia

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2010 - 15:12
(Keystone-ATS)

MONTREUX - Si è chiuso oggi a Montreux (VD) il 13.mo Vertice della Francofonia. La cerimonia finale, presieduta da Doris Leuthard, si è svolta ad inizio pomeriggio. Alla due giorni di incontri tra capi di Stato e di governo hanno preso parte una sessantina di delegazioni provenienti dal mondo intero.
Era stata la stessa presidente della Confederazione ad aprire ieri il vertice, lanciando un appello ai presenti ad "avere il coraggio di assumersi impegni importanti, concreti e tangibili". Leuthard aveva inoltre chiesto al mondo francofono di cercare di influenzare forum come il G8 o il G20, in particolare per quanto riguarda la riforma del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.
Ieri in serata, il segretario generale dell'Organizzazione internazionale della Francofonia (OIF) Abdou Diouf era stato rieletto all'unanimità per un terzo mandato di quattro anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.