Navigation

CHUV nuovamente contaminato da enterococco

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 agosto 2011 - 14:40
(Keystone-ATS)

Il CHUV di Losanna è nuovamente alle prese con un enterococco resistente alla vancomicina (VRE): dieci pazienti colpiti dal batterio si trovano attualmente in isolamento. Una prima ondata di casi era stata registrata lo scorso febbraio.

I pazienti presso i quali è stato identificato il VRE non destano preoccupazioni ma sono stati collocati in isolamento per evitare i rischi di contagione, precisa in un comunicato il Centro ospedaliero universitario vodese (CHUV). Le attività del reparto di medicina interna degli adulti nel quale sono stati confinati "proseguono normalmente".

Secondo il nosocomio non esistono nessi avverati con l'epidemia di VRE che lo scorso febbraio aveva colpito successivamente l'Ospedale intercantonale della Broye e il CHUV. All'epoca i due istituti avevano rinviato gli interventi chirurgici non urgenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?