Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NICOSIA - Le spoglie dell'ex presidente cipriota Tassos Papadopoulos, trafugate lo scorso dicembre da un cimitero di un paesino nei pressi di Nicosia, sarebbero state ritrovate in un altro cimitero della capitale, stando a quanto reso noto dalla polizia citata dall'agenzia cipriota CNA.
"Dopo una segnalazione in un cimitero di Nicosia abbiamo rinvenuto un corpo che in base alle prime indicazioni potrebbe essere quello dell'ex capo dello stato morto nel dicembre 2008", ha detto il portavoce Michalis Katsounotos.
Per avere la certezza assoluta che si tratti proprio di lui, ha aggiunto il portavoce, verrà ora eseguita una serie di test sul Dna.
Papadopoulos era stato sepolto a Deftera, un villaggio a su della capitale cipriota. Il suo corpo imbalsamato era stato trafugato nella notte tra il 10 e l'11 dicembre dello scorso anno. Per impadronirsi della salma gli ignoti autori del gesto avevano scavato su un lato del luogo di sepoltura.
L'ex presidente era deceduto il 12 dicembre 2008 all'età di 75 anni dopo una breve malattia. Pochi giorni dopo la polizia si era rivolta anche all'Interpol. Resta ancora da capire chi abbia trafugato la salma e perché.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS