Navigation

CN: Nazionale vuole registro per pedofili e delinquenti sessuali

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2010 - 15:48
(Keystone-ATS)

BERNA - In futuro i pedofili, i delinquenti sessuali e gli autori di violenze gravi dovranno essere schedati in un'apposito registro. Con 89 voti contro 80 e 13 astensioni, il Consiglio nazionale ha accolto un'iniziativa in tal senso di Natalie Rickli (UDC/ZH).
Ogni anno, oltre 600 persone sono giudicate per assassinio, stupro e pedofilia in Svizzera. La maggioranza sarà rimessa in libertà e taluni commetteranno nuovi reati a sfondo sessuale, ha sottolineato la democratica di centro, per la quale "occorre pensare alle vittime dei delinquenti recidivi".
Per la zurighese, uno schedario particolare consentirebbe di meglio registrare le persone condannate per infrazioni gravi. Il registro conterrebbe il domicilio e il luogo di lavoro degli ex detenuti. Sarebbe inoltre aggiornato regolarmente dalle autorità (liberazione, congedi, ecc.) e potrebbe essere consultato via Internet dalle istituzioni che hanno attualmente accesso al casellario giudiziale. Il dossier passa ora agli Stati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?