Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Con il sì popolare che si delinea alla revisione della Legge sulla disoccupazione, il comitato referendario teme che decine di migliaia di senzalavoro finiranno a carico dell'assistenza sociale. Lo ha dichiarato all'ATS il presidente del comitato Thomas Näf, secondo cui molti di coloro che troveranno un impiego saranno costretti a lavorare in situazione precaria.
Il problema di coloro che finiscono in assistenza, ha spiegato Näf, è che sono costretti ad accettare qualsiasi lavoro a prescindere dalle loro qualifiche. Näf teme che il sì di oggi diventi un primo passo verso ulteriori tagli alla socialità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS