Navigation

Coree: breve incontro a Bali tra ministri esteri Nord e Sud

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 luglio 2011 - 09:07
(Keystone-ATS)

I ministri degli Esteri della Corea del Sud, Kim Sung-hwan, e di quella Nord, Pak Ui-chun, hanno tenuto un breve incontro a Bali, a margine dei lavori del Forum regionale dell'Asean sulla sicurezza, in quello che appare coem un tentativo di tenere aperto il dialogo, avviato dal faccia a faccia di ieri tra i capi negoziatori sul nucleare dei due Paesi.

La riunione informale tra Kim e Pak, ha scritto l'agenzia Yonhap, è giunta per la prima volta dal meeting dell'Asean di luglio 2008, tenutosi a Singapore. "Prima di entrare in una sessione del Forum di questa mattina, il ministro Kim ha avuto un breve dialogo con Pak", ha raccontato un funzionario di Seul, in forma anonima.

Ieri, a sorpresa, gli inviati sulla questione nucleare di Sud e Nord, rispettivamente, Wi Sung-lac e Ri Yong-ho, avevano condiviso l'opinione dell'opportunità di lavorare per riaprire i colloqui a Sei sul programma nucleare di Pyongyang.

I colloqui tra Wi e Ri, sempre nell'isola indonesiana e a margine dell'evento Asean, hanno animato caute speranze di una ripresa del dialogo multilaterale, in stallo da dicembre 2008, al quale partecipano le due Coree, Stati Uniti, Cina, Russia e Giappone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?