Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SEUL - Il segretario di Stato Usa, Hillay Clinton, è giunta a Seul, ultima tappa della sua missione in Asia. L'arrivo del capo della diplomazia americana coincide con la fase di alta tensione tra le due Coree. Ieri, Pyongyang ha deciso di rompere ogni rapporto con Seul.
Clinton ha invitato la Corea del Nord a mettere da parte e sospendere "ogni provocazione". Parlando a Seul, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il ministro degli Esteri sudcoreano, Yu Myung-hwan, l'ex First Lady ha anche aggiunto che la "comunità internazionale ha la responsabilità di rispondere all'affondamento della corvetta sudcoreana".
Il segretario di Stato Usa ha pure affermato che la Cina comprende la "serietà" della situazione venutasi a creare nella penisola coreana, a seguito dell'affondamento della corvetta sudcoreana Cheonan a causa di un siluro di Pyongyang.
Ha poi aggiunto che è nell'interesse della comunità internazionale, Cina inclusa, convincere la Corea del Nord a modificare i suoi comportamenti e imboccare "la strada della prosperità, della pace e del rispetto".

SDA-ATS