Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2010, la polizia ha registrato in tutta la Svizzera una diminuzione del 2% del numero dei reati. Rispetto all'anno precedente è stata osservata una flessione per quasi tutte le infrazioni al Codice penale: sia i reati violenti, sia quelli gravi, sia quelli contro l'integrità sessuale, precisa oggi l'Ufficio federale di statistica (UST).

Su un totale di 656'858 denunce, l'80% hanno riguardato infrazioni al Codice penale (CP), il 14% la legge sugli stupefacenti, il 4% la legge sugli stranieri e il rimanente 2% altre leggi federali. Rispetto al 2009, il numero delle infrazioni penali è diminuito del 5%. I reati per droga sono aumentati del 4% e le denunce per infrazioni alla legge sugli stranieri del 7%.

L'UST sottolinea che quest'evoluzione non è insolita poiché i reati penali registrati corrispondono essenzialmente al numero di denunce da parte della vittima, mentre per le altre due forme di violazione è il controllo della polizia che porta alla scoperta e all'iscrizione dei reati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS