Navigation

Crisi: Usa; Obama convoca leader partiti giovedì su debito

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 luglio 2011 - 07:25
(Keystone-ATS)

Il presidente Usa, Barack Obama, ha convocato i leader repubblicani e democratici alla Casa Bianca per giovedì per trattare il piano di riduzione del deficit e del debito.

Obama ha affermato che sono stati fatti "progressi" nelle trattative per la riduzione del deficit e del debito americani. Ha aggiunto però che "decisioni difficili" sono necessarie "più prima che dopo" per il piano di riduzione del deficit e del debito americani. Ha inoltre chiesto ai repubblicani di "lasciare la retorica fuori dalla porta". "Abbiamo un'occasione unica per affrontare qualcosa di grande", ha concluso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?