Navigation

CSt: chiesto un ombudsman per l'esercito

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2011 - 12:16
(Keystone-ATS)

L'esercito deve dotarsi di un ombudsman per risolvere i conflitti e le tensioni interne. È quanto chiede la mozione di Paul Niederberger (PPD/NW) adottata oggi dal Consiglio degli Stati con 13 voti contro 12.

Il Consiglio federale è favorevole sul principio, ma vuole mantenere un margine di manovra, ha spiegato il ministro della difesa Ueli Maurer. Il testo della mozione ad esempio prevede che la carica sia affidata a un militare di milizia con il grado di brigadiere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?