Navigation

CSt: futuro piazza d'armi Monte Ceneri, gli interrogativi restano

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2011 - 20:16
(Keystone-ATS)

Restano gli interrogativi sul futuro della piazza d'armi del Monte Ceneri. Rispondendo stamani al Consiglio degli Stati a Filippo Lombardi (PPD/TI), il ministro della difesa Ueli Maurer non ha saputo dare risposte plausibili e fugare gli interrogativi in sospeso. Lombardi ha ricordato che l'eventualità di una chiusura della piazza d'armi preoccupa non poco la Svizzera italiana.

Diversamente da altre regioni della Svizzera, il Monte Ceneri riveste un'importanza particolare, perché funge da Centro di reclutamento per i militi italofoni. Già da alcuni anni - ha ricordato Lombardi - sono stati approvati i progetti per l'ammodernamento e i relativi crediti (una quarantina di milioni). Tutto andava per il meglio, quando è giunto l'ordine da Berna di bloccare tutto, per consentire un riesame del dossier, ciò che ha sollevato incredulità.

Ueli Maurer ha detto d'essere consapevole del fatto che il Centro di reclutamento e quello della logistica sono le uniche strutture del genere a Sud delle Alpi. Di conseguenza sarà ben difficile rinunciarvi. Tuttavia - ha aggiunto - le risorse a disposizione sono sempre più limitate.

Per il Consiglio federale - ha sottolineato Maurer - è indiscusso il fatto che il Dipartimento della difesa continuerà anche in futuro a gestire impianti militari e centri d'addestramento in Ticino, come la piazza d'armi di Airolo, con la scuola reclute sanitaria, quella di Isone, con i granatieri e la logistica, e l'aerodromo di Magadino, con i granatieri paracadutisti. Per il momento occorre però attendere gli sviluppi legati al rapporto sull'esercito, in discussione alle Camere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?