Navigation

Cuba autorizzerà viaggi turistici all'estero

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 maggio 2011 - 17:26
(Keystone-ATS)

Il governo cubano autorizzerà, per la prima volta da più di 50 anni, i viaggi turistici all'estero per i cubani, secondo un piano di riforme pubblicato oggi dalle autorità.

All'Avana è allo studio "una politica che faciliti i viaggi all'estero dei cubani quali turisti", afferma uno dei punti più rilevanti delle riforme economiche approvate in occasione del VI congresso del Partito comunista di Cuba (Pcc) a metà aprile.

Una sintesi di 48 pagine del testo relativo ai "Lineamenti sulla politica economica e sociale del Partito e la Rivoluzione" è in vendita da oggi nelle edicole dell'Avana e delle altre città del paese, hanno reso noto fonti ufficiali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?