Navigation

Denner: capsule caffè di nuovo in vendita

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2011 - 16:24
(Keystone-ATS)

Nuovo capitolo nel conflitto tra la Denner e Nespresso a proposito delle capsule di caffè: il Tribunale commerciale di San Gallo ha revocato il divieto di vendita provvisorio per le capsule di caffè della catena discount stabilito dal Tribunale federale il 22 luglio 2011 nella motivazione di una sentenza del 28 giugno. La rete di negozi può quindi di nuovo rimetterle sugli scaffali. Lo ha comunicato la stessa Denner in una nota diffusa oggi.

Le capsule, compatibili con le macchine Nespresso - filiale di Nestlé - sono prodotte dalla Alice Allison di Grono. L'Alta corte aveva indicato nella motivazione della sentenza in cui aveva parzialmente accolto il ricorso di Nespresso contro la decisione del tribunale sangallese che spetta tuttavia alla corte di San Gallo decidere sul mantenimento o meno del permesso provvisorio concesso in precedenza.

La rete di negozi aveva immediatamente inoltrato istanza di annullamento per il divieto del TF presso il Tribunale commerciale di San Gallo. Il ricorso è stato accolto oggi. Il Tribunale di San Gallo deve ora riesaminare il caso. Fino al momento in cui sarà disponibile una nuova decisione da parte sua, prevista fra qualche mese, la Denner potrà continuare a vendere le proprie capsule di caffè, si legge nel comunicato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?