Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - Il vescovo di Coira Vitus Huonder ha sospeso dalle sue funzioni un cappellano di un ospedale grigionese dopo che diverse donne si erano lamentate per il suo comportamento equivoco. Lo ha indicato la Diocesi senza precisare la natura esatta dei fatti.
Le accuse proferite contro il cappellano non concernono l'attività da lui esercitata attualmente all'ospedale cantonale di Coira, ha precisato il portavoce della Diocesi, Christoph Casetti. Tuttavia i fatti che gli si rimproverano non consentono più il mantenimento del prete al suo posto, perché sono "in contraddizione con la sua funzione".
Il Consiglio episcopale "ammette e si dice dispiaciuto che i responsabili diocesani in passato non abbiano preso i giusti provvedimenti", si legge ancora nel comunicato. Il religioso ha prestato servizio in qualità di cappellano dal 2003.

SDA-ATS