Navigation

Egitto: DFAE sconsiglia di recarsi in 4 città

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 gennaio 2011 - 18:11
(Keystone-ATS)

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) sconsiglia ai cittadini svizzeri di recarsi nelle città egiziane del Cairo, Alessandria, Suez e Ismailia.

Berna ritiene che siano "possibili dimostrazioni e atti di violenza, specialmente al Cairo e nelle più grandi città di provincia. La situazione nel paese resta tesa e sussiste il rischio di attentati terroristici".

Alcuni operatori turistici svizzeri hanno rinunciato oggi ad effettuare le escursioni previste nella capitale e attorno alle piramidi a causa dei disordini. I viaggiatori in partenza per Il Cairo possono annullare la propria prenotazione senza spese supplementari, hanno indicato Kuoni, Hotelplan e Tui Suisse. Tale procedura è valida fino al 15 febbraio.

La maggior parte dei clienti dei tre operatori presenti nel paese nordafricano non risiederebbe tuttavia nella capitale, ma soprattutto nelle stazioni balneari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?