Navigation

Egitto: Fratelli musulmani, "no" a dialogo con generale Suleiman

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2011 - 13:35
(Keystone-ATS)

Il movimento dei Fratelli Musulmani ha annunciato oggi che rifiuta ogni tipo di dialogo non solo con il presidente Mubarak, ma anche con il suo vicepresidente, il generale Omar Suleiman, e con il governo formatosi ieri. Lo riferisce la tv panaraba Al Jazira citando un comunicato del movimento islamico egiziano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?