Navigation

Egitto: impegno protezione sedi diplomatiche

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 settembre 2011 - 16:43
(Keystone-ATS)

L'Egitto esprime il suo impegno "a rispettare tutti gli obblighi e accordi internazionali compresi quelli per la protezione di ambasciate e di missioni diplomatiche sul suo territorio".

È quanto è emerso dalla riunione straordinaria del Consiglio dei ministri e del Consiglio supremo militare, dopo l'assalto all'ambasciata di Israele.

Le forze dell'ordine reagiranno agli episodi di vandalismo con misure "ferme e severe" e utilizzeranno "il loro diritto a difendersi ricorrendo a tutte le regole previste dalla legge d'emergenza".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?