Navigation

Egitto: nuove violenze tra copti e musulmani, interviene esercito

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 maggio 2011 - 17:20
(Keystone-ATS)

Sono ripresi oggi a mezzogiorno gli scontri tra cristiani copti e musulmani salafiti al Cairo, a Maspero, dove è in corso un sit-in. Fino alle 11:00 era imposto il coprifuoco, ma poi gli esponenti delle due fedi hanno iniziato a scontrarsi e l'esercito è dovuto intervenire per contenere la situazione.

Un centinaio di persone si sono tirate pietre a vicenda davanti alla sede della televisione e della radio di Stato. I cristiani copti avevano iniziato un sit-in a Maspero per protestare contro le violenze settarie che si sono registrate a partire da sabato davanti a due chiese nel quartiere di Imbaba.

Intanto le forze dell'ordine hanno arrestato 23 altre persone coinvolte negli scontri di Imbaba, fra i quali i due principali sospetti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?