Navigation

Egitto: tv, liberati 108 prigionieri politici

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 febbraio 2011 - 21:31
(Keystone-ATS)

L'Egitto ha liberato oggi 108 prigionieri politici, stando a quanto ha annunciato in serata la Tv pubblica. Ieri il premier Ahmed Shafiq aveva detto all'agenzia ufficiale Mena che 222 detenuti per reati di opinione su 487 sarebbero stati scarcerati a breve.

Nei moti di piazza iniziati il 25 gennaio che hanno portato alle dimissioni del presidente Hosni Mubarak, secondo Shafiq, è stato arrestato un numero limitato di manifestanti. Alcuni gruppi per la difesa dei diritti umani sostengono tuttavia che i prigionieri politici in Egitto sono diverse migliaia e che centinaia di persone risultano disperse dopo le recenti manifestazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.