Navigation

Fed: ripresa avanti modesta, debole mercato case e lavoro

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2010 - 20:45
(Keystone-ATS)

NEW YORK - La ripresa economica americana procede ma lentamente, con alcune aree degli Usa in cui si sperimenta una crescita sostenuta dell'attività mentre altre continuano a mostrare evidenti segnali di debolezza. Lo afferma la Fed nel Beige Book, il rapporto sullo stato di salute dell'economia a stelle e strisce nelle ultime sei settimane, nel quale la banca centrale constata le persistenti debolezze del mercato immobiliare e lo scetticismo delle aziende ad assumere.
Se da un lato inoltre si osserva una modesta ripresa delle spese dei consumatori, la Fed mette in guardia: nell'acquistare gli americani si rivelano attenti ai prezzi e tendono a comprare solo beni di prima necessità.
Il check up arriva a sole due settimane dalla riunione della Fed del 2-3 novembre, al termine della quale la banca centrale dovrebbe annunciare le nuove modalità con cui sosterrà l'economia statunitense. Si tratterà molto probabilemnte dell'acquisto di titoli di stato a lungo termine, per un valore ancora da precisare anche se le stime si aggirano fra i 500 e i 1.000 miliardi di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?