Navigation

Federali: CSt - Grigioni (definitivo): Engler (PPD) e Schmid (PLR) nuovi "senatori"

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2011 - 16:02
(Keystone-ATS)

I futuri rappresentanti dei Grigioni al Consiglio degli Stati sono, come preventivato alla vigilia, Stefan Engler (PPD) e Martin Schmid (PLR). L'UDC perde il suo seggio che va al PLR.

Engler, ex consigliere di Stato e capo del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, e Schmid, attuale direttore del Dipartimento delle finanze e dei comuni, hanno raccolto rispettivamente 37'454 e 31'224 voti. La maggioranza assoluta si è fissata a 19'748 suffragi. La partecipazione è stata del 40,0%.

Il 51enne Engler e il 42enne Schmid succedono a Christoffel Brändli (UDC) e Theo Maissen (PPD). Nella competizione elettorale non avevano concorrenti. Con l'uscita di scena di Brändli, l'Unione democratica di centro (UDC) perde un seggio al Consiglio degli Stati.

Con l'entrata nella camera dei Cantoni di Schmid, il PLR riprende una poltrona che non era più riuscito ad occupare da oltre 75 anni. L'ultimo "senatore" liberale grigionese è stato Andreas Laely, di Davos, dal 1913 al 1935.

Il popolo grigionese dovrà designare il successore di Schmid in Governo il prossimo 29 gennaio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?