Navigation

Feintool: nel primo trimestre fatturato in aumento del 9%

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2012 - 08:31
(Keystone-ATS)

Feintool ha iniziato bene l'anno sulla scia del rilancio dell'industria automobilistica, con cui realizza circa l'80% deli affari. Lo specialista bernese di macchine utensili di alta precisione ha aumentato le vendite dell'8,7%, a 99 milioni di franchi.

Le commesse in portafoglio del gruppo tecnologico con sede a Lyss (BE) sono ammontate a 171,2 milioni di franchi, in progressione del 14,4% rispetto ai primi tre mesi del 2011. L'entrata di ordinazioni è invece scesa dell'1,3%, a 98,2 milioni.

Il gruppo prevede un'evoluzione stabile nei prossimi mesi. Per tutto l'esercizio si aspetta un fatturato di 350-390 milioni di franchi (senza l'acquisizione del gruppo Herzing+Schroth), e un margine operativo dal 4 al 6%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?