Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 50'000 persone sono confluite oggi a Burgdorf (BE) per la Festa federale di lotta svizzera e giochi alpestri che ha preso il via ieri e durerà ancora fino a domani.

Treni speciali hanno trasportato 20'000 persone fino alla cittadina bernese. Le FFS e la BLS hanno stilato un primo bilancio positivo. I passeggeri erano ben di più rispetto all'ultima Festa federale di lotta tre anni fa a Frauenfeld, è stato affermato.

Gli atleti sono entrati nell'arena Emmental verso le 7.30 tra gli applausi degli spettatori. Quasi tutti si sono alzati in piedi all'arrivo del campione in carica, il bernese Kilian Wenger. Poi sono iniziati i combattimenti, che si possono seguire anche su schermi giganti posti al di fuori dell'arena.

Tra oggi e domani si sfideranno anche 121 lanciatori di pietre, suddivisi nelle categorie da 20 kg, 40 kg e pietra di Unspunnen (83,5 kg). Una ventina di squadre parteciperanno inoltre al torneo di hornussen.

La manifestazione era cominciata ieri con l'inaugurazione della piazza della festa, cuore nevralgico dell'evento. Al corteo folcloristico sfilato per le vie di Burgdorf hanno partecipato 1'200 persone e 500 animali, e vi hanno assistito decine di migliaia di spettatori. In serata circa 80'000 persone si sono riunite sulla piazza della festa dove si sono svolti concerti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS