Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

FFS nel 2010: crescono passeggeri, merci e debiti

Record di viaggiatori per le FFS nel 2010: l'anno scorso sono state 951'000 le persone che ogni giorno hanno utilizzato il treno. A ciò si aggiungono 200'000 tonnellate al giorno di merci. A causa degli elevati investimenti e dei fondi utilizzati per risanare la cassa pensioni dell'azienda è però cresciuto anche l'indebitamento.

Il numero di persone trasportate è cresciuto l'anno scorso del 6%, per un totale di 347,1 milioni di viaggiatori, secondo il bilancio pubblicato oggi a Zurigo. Nel traffico viaggiatori internazionale la crescita è stata superiore alla media. Le prestazioni nel settore viaggiatori sono aumentate su base annua del del 5% ed hanno superato i 17,5 miliardi di viaggiatori-chilometro.

Il 50% circa dei clienti sono stati trasportati dalle FFS negli orari di punta del mattino e della sera. In altre parole oggi una persona su tre si reca al lavoro in treno.

Malgrado un contesto difficile, anche FFS Cargo ha migliorato il risultato: il traffico merci è aumentato dell'1,5% a 50 milioni di tonnellate nette. La prestazione complessiva del traffico merci è salita del 12,3% fino a un totale di 13,1 miliardi di tonnellate-chilometro.

In leggero aumento anche la soddisfazione dei clienti, che su sull'apposita scala è cresciuta di 0,3 a 75,9 punti. Gli utenti hanno assegnato punteggi migliori per quanto riguarda la sicurezza, le informazioni alla clientela e la puntualità. A causa dei treni affollati negli orari di punta il comfort dei viaggiatori sui treni è invece leggermente calato.

L'87% di tutti i passeggeri è arrivato a destinazione puntuale, ossia con un ritardo di tre minuti al massimo. A causa dell'inverno particolarmente precoce questo risultato è sceso di 1,2 punti percentuali rispetto al 2009.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.