Navigation

Forte crescita degli utili per la Banca Migros nel 2010

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2011 - 07:42
(Keystone-ATS)

ZURIGO - La Banca Migros ha conseguito lo scorso anno risultati da primato. Grazie al forte incremento dei prestiti ipotecari e alla netta diminuzione dei costi, l'utile lordo è salito del 24% a 315 milioni di franchi. Il rendimento di esercizio è aumentato del 3,7% a 593 milioni, il valore più alto nella storia della banca.
Un comunicato indica che i prestiti ipotecari sono aumentati di 1,1 miliardi a 26,1 miliardi. Il risultato delle operazioni su interessi è salito del 3,4% a 474 milioni. L'offensiva sui prezzi del credito privato ha permesso un incremento del volume del 40%, a 805 milioni.
La Banca Migros afferma anche di essere riuscita ad abbattere notevolmente i costi, in particolare nell'informatica: il calo è stato del 12,5% a 278 milioni.
Dal 2008, quando la Banca Migros ha cominciato la fase di espansione della rete di distribuzione, sono state aperte 14 succursali. Per il 2011 ne sono previste altre cinque. Lo scorso anno sono stati creati numerosi posti di lavoro. Sulla base del tempo pieno l'organico è salito del 6,4% a 1373 unità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?