Navigation

Forti nevicate, disagi a traffico aereo, stradale e ferroviario

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2010 - 19:03
(Keystone-ATS)

BERNA - Le forti nevicate della scorsa notte e di oggi hanno causato non pochi disagi al traffico aereo, stradale e ferroviario. Sono caduti da 10 e 30 centimetri di neve e fino a 50 in montagna. Messa a dura prova la pazienza dei viaggiatori.
L'aeroporto di Ginevra è rimasto chiuso fino alle 09.30 e nel corso dell'intera giornata sono stati annullati 122 voli. A Zurigo-Kloten si sono registrati ritardi fino a due ore e 166 voli sono stati soppressi. Anche a Basilea sono stati cancellati una quarantina di voli, metà dei quali, però, a causa di uno sciopero di Air France.
Per quanto concerne le strade, i disagi maggiori si sono avuti sulla A2, nel canton Lucerna, tra Dagmersellen e Sursee, dove l'autostrada è rimasta bloccata dalle 13.30 alle 18.00, a causa di molti mezzi finiti di traverso sulla carreggiata. Nel canton Vaud si contano non meno di 140 incidenti, 80 nel canton Berna e altrettanti a Zurigo, 40 nel canton San Gallo. Si lamentano anche ovunque numerosi feriti, ma non gravi.
Anche la ferrovia ha risentito della neve: una collisione tra un convoglio regionale e una vettura è avvenuto questo pomeriggio a un passaggio a livello a Lucerna; nessun ferito ma il traffico è rimasto momentaneamente interrotto tra il capoluogo e Hergiswil.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?