Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dimessosi a sorpresa a fine febbraio, l'ex presidente del PPD friburghese Emanuel Waeber ha deciso di lasciare il partito e di aderire all'UDC. "Si tratta di una decisione personale", ha precisato oggi davanti alla stampa.

Waeber aveva motivato la decisione di lasciare la testa del partito lamendando una mancanza di disciplina interna. All'interno del PPD - aveva aggiunto - svariate persone hanno sviluppato iniziative proprie senza concordare le loro mosse con i vertici.

La scorsa settimana è stato annunciato che la presidenza del partito sarà assunta ad interim dalla consigliera nazionale Thérèse Meyer-Kaelin e dal consigliere agli Stati Urs Schwaller. Formalmente, questa decisione deve ancora essere approvata dall'assemblea dei delegati, prevista il 14 aprile. Un nuovo presidente dovrebbe essere designato agli inizi del 2012.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS