Navigation

Francia: muore a 114 anni Eugenie, nonna dell'umanità

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2010 - 15:54
(Keystone-ATS)

PARIGI - È morta all'età di 114 anni la nonna del pianeta, Eugenie Blanchard, una francese che dal 2 maggio scorso era ritenuta la persona più anziana dell'umanità con documenti comprovati ufficialmente.
La Blanchard, una suora di 114 anni, è deceduta all'ospedale di Bruyn a Saint-Barthelemy, un'isola delle Antille francesi (a 250 km a nord della Guadalupa) dove abitava da una trentina d'anni.
Nata il 16 febbraio 1896, Eugenie Blanchard aveva lasciato l'isola natale per seguire la vocazione cattolica e si era trasferita a Curacao, all'epoca una fiorente colonia olandese al largo delle coste del Venezuala. Presi i voti, la religiosa era tornata a Saint-Barthelemy, dove era soprannominata "La Douchy", dal nome del tipico dolce locale che lei offriva ai giovani ai quali raccontava le parabole bibliche.
La donna era diventata la decana dell'umanità lo scorso 4 maggio, dopo la morte a 115 anni della giapponese Kama Chinen, che deteneva allora il titolo secondo il Gruppo di ricerca geriatrica, l'istituto di riferimento sulla longevità dei centenari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?