Navigation

Francia: sosia Serge Gainsbourg accoltella sosia Johnny Hallyday

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2011 - 15:33
(Keystone-ATS)

Finisce nel sangue un'antica rivalità tra due imitatori in Francia, dove il sosia del cantante Serge Gainsbourg ha accoltellato il sosia di una celebre rockstar transalpina, Johnny Hallyday.

Una vicenda, racconta oggi il giornale "L'Est Republicain", che ha segnato Epinal, tranquilla cittadina nel dipartimento dei Vosgi, in Lorena. Michel P., 50 anni, e Denis C., 46 anni, partecipano regolarmente a spettacoli locali e concorsi, ma non si apprezzano affatto.

Il primo imita il suo idolo Johnny Hallyday, mentre il secondo si identifica con Gainsbourg. Coincidenza ha voluto che per arrotondare il salario il sosia di Hallyday abbia trovato un lavoretto proprio nel condominio di 'Gainsbourg', dove è incaricato di pulire le parti comuni, come le scale e il giardino.

Così, sabato scorso, quando 'Johnny' si è trovato a doversi sorbire gli sfottò del collega, che lo 'punzecchiava' dall'alto della finestra del suo appartamento mentre tosava il prato, non ci ha visto più e gli ha risposto con una battuta che deve aver colto nel segno. Tanto che 'Gainsbourg', inferocito, si è catapultato fuori di casa e con un coltello lo ha pugnalato alla gola.

Ricoverato di corsa all'ospedale dopo aver preso la fuga, 'Hallyday' non è in pericolo di vita. Mentre l'aggressore è sotto esame per 'tentato omicidio' e rischia di scontare 30 anni di prigione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.