Navigation

Francia: Ump; commissione interna proclama ancora Copé

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 novembre 2012 - 19:13
(Keystone-ATS)

La commissione dei ricorsi dell'Ump, la destra francese, ha nuovamente proclamato la vittoria di Jean-François Copé nella corsa alla presidenza del partito ma per l'avversario, François Fillon, che non accetta il risultato, si tratta di un nuovo "colpo di mano".

La decisione della commissione interna, non considerata legittima dai sostenitori di Fillon, precisa che Copé - dopo un nuovo conteggio - ha vinto con 952 voti di distacco e non più con i 98 di una settimana fa.

Subito dopo questa nuova dichiarazione della Commissione, Copé è intervenuto nella sede dell'Ump per invocare "il perdono e non la divisione", aggiungendo che il partito "ha bisogno di François Fillon". Quest'ultimo, invece, parla di un "nuovo colpo di mano" di Copè e di "illegalità. del ricorso a una Commissione che non dà "alcuna garanzia di imparzialità".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo