Navigation

Francia: vacanze ministri, Sarkozy detta nuovo codice

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2011 - 12:16
(Keystone-ATS)

Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, di fronte alla valanga di polemiche per le vacanze in Tunisia e in Egitto della ministra degli esteri, Michèle Alliot-Marie, e del premier, François Fillon, ha dettato questa mattina le nuove regole di comportamento in materia.

Un comunicato dell'Eliseo rende noto infatti che il presidente ha chiesto a tutti i ministri di "privilegiare la Francia" per le loro vacanze e di sottoporre d'ora in poi i loro inviti all'estero al parere del primo ministro.

Gli inviti all'estero dovranno essere "autorizzati dal primo ministro - precisa Sarkozy - in accordo con la cellula diplomatica della presidenza della Repubblica, per esaminare la loro compatibilità con la politica estera della Francia".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?