Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, di fronte alla valanga di polemiche per le vacanze in Tunisia e in Egitto della ministra degli esteri, Michèle Alliot-Marie, e del premier, François Fillon, ha dettato questa mattina le nuove regole di comportamento in materia.

Un comunicato dell'Eliseo rende noto infatti che il presidente ha chiesto a tutti i ministri di "privilegiare la Francia" per le loro vacanze e di sottoporre d'ora in poi i loro inviti all'estero al parere del primo ministro.

Gli inviti all'estero dovranno essere "autorizzati dal primo ministro - precisa Sarkozy - in accordo con la cellula diplomatica della presidenza della Repubblica, per esaminare la loro compatibilità con la politica estera della Francia".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS